Pronti a salpare

Le attività del progetto Una vela per la rinascita – ideato e sostenuto da ASD MAD Mure a Dritta  Il Volto della Speranza Onlus –  sono pronte a prendere ufficialmente il via i prossimi 28 e 29 maggio da Marina di Carrara. 

Gli equipaggi, gli specialisti coinvolti e le nostre ospiti sono tutti carichi di aspettative e noi stiamo definendo i dettagli per non deludere nessuno.

Durante le prime giornate, che saranno l’inizio del percorso a cui le prime ospiti parteciperanno, toccheremo temi di grande importanza, sia per chi segue o ha seguito delle terapie per problemi oncologici, sia per chi ha subito maltrattamenti. 

Una vela per la rinascita e l’importanza dell’alimentazione

Nel corso della prima giornata parleremo di cibo, di nutrizione e del rapporto corretto con gli alimenti.

Lo faremo insieme alla nostra nutrizionista – la Dr.ssa Roberta Tartarini – e, naturalmente, mangeremo e cucineremo con una nuova consapevolezza, quella che il cibo possa e debba essere un prezioso alleato per la nostra salute.

Movimento e salute

La seconda giornata sarà invece incentrata sul movimento, a bordo insieme alle ospiti avremo una fisioterapista specializzata – la Dr.ssa Francesca Giunti – in riabilitazione post operatoria.

Con lei affronteremo un altro tema di cruciale importanza sia per chi ha subito interventi chirurgici e chemioterapia, sia per chi ha sottoposto il proprio corpo a forte stress in seguito a situazioni personali complesse. 

Inizierà un percorso di cura del corpo attraverso il movimento, le pazienti impareranno a utilizzare il movimento e a fare esercizi mirati per una completa riabilitazione e per ritornare in buona forma fisica.

Poi si veleggerà e le pazienti che lo vorranno potranno conoscere le basi della conduzione a vela grazie ai nostri comandanti e alla loro lunga esperienza, ci si stupirà una volta di più alla vista di Portovenere e si resterà incantati dalla bellezza del Golfo dei poeti tutto.

L’inizio di un percorso con Una vela per la rinascita

Due giornate che segnano l’inizio di un importante percorso di rinascita per Marta, Paola, Giovanna, Irene e le donne e pazienti che grazie al sostegno dei nostri sponsor e dei nostri partner sta diventando realtà.

Un ringraziamento in particolare a The Italian Sea Group, importante realtà ed eccellenza del mondo della nautica italiana che ci ha ascoltati ed ha subito apprezzato il progetto decidendo di sostenerci, Tecnel srlFabi (Federazione autonoma bancari italiani), Locanda al Colle, Cantine Ramarro, a chi ha deciso di sostenerci acquistando le confezioni solidali di vino e olio, agli amici e ai colleghi giornalisti che ci fanno conoscere, ai preziosissimi partner armatori, le presidentesse de Il volto della speranza e di Yac Italia, Royal Time, i medici, il personale sanitario e i diversi specialisti che hanno aderito con entusiasmo a Una vela per la rinascita e collaborano al suo sviluppo.    

I sostenitori e i partner di Una vela per la rinascita

cantine ramarro
royal time

Partner


Il Volto della Speranza Onlus 

Yac Italia 


“Una vela per la rinascita” è il progetto di ASD MAD Mure a Dritta a sostegno di donne che hanno vissuto e stanno vivendo momenti di difficoltà. 

Giornate in barca studiate ad hoc e dedicate in particolare alle donne che hanno subito interventi/cure per neoplasie o altre patologie invalidanti e a donne vittime di maltrattamenti.

Sarà il Volto della Speranza Onlus, associazione che da 40 anni si occupa di prevenzione e di sostegno ai pazienti oncologici, garantire insieme a ASD MAD la buona riuscita delle diverse attività proposte. 

Le donne che parteciperanno alle diverse iniziative non dovranno sostenere spese di alcun tipo e saranno costantemente seguite da medici e professionisti.

Sostieni Una vela per la rinascita

Sostenere il progetto “Una vela per la rinascita” significa dare un contributo reale a vite ritrovate, vite messe in gioco dal destino e riconquistate con fatica e sacrifici.

È possibile contribuire con donazioni libere, ogni euro donato sarà utilizzato per l’organizzazione e lo svolgimento delle attività di Una vela per la rinascita.

Per informazioni e per fissare un appuntamento:

Dr.ssa Silvia Landi – presidente ASD MAD

tel: +39 335 540 4064

info@mureadritta.net

Fai una donazione

Riceverai un periodico aggiornamento sull’evoluzione e sulle attività di Una vela per la rinascita.

ASD MAD – IBAN IT16Z0503424545000000005417

Salpare e lasciare a terra la malattia per tornare più forti che mai

G.C.

Potrebbe anche interessarti...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: